Quando vedi un immobile in pubblicità è naturale pensare che chiamare l’agenzia incaricata dal venditore potrebbe essere la cosa migliore, ma se non hai un agente che ti rappresenta potrebbe essere un errore.

Gli acquirenti che si mettono a cercare casa per la prima volta non sono mai informati sulla complessità del mercato immobiliare, spesso neanche sanno della possibilità di avere un agente per l’acquirente ed un agente per il venditore; sanno solo che la persona che incontreranno nella casa è un “agente”.

Andranno a vedere case con agenti incaricati dai venditori ed una volta trovato un immobile interessante vorranno più informazioni e inizieranno a fare domande all’agente sul prezzo, le condizioni, la storia… il quale paleserà un immediato conflitto d’interessi.

Chi è un agente dell’acquirente? E’ un agente che ti aiuta a capire il complesso mercato immobiliare ancor prima che entri nel vivo. Ti accompagnerà nella ricerca e ti consiglierà quando sarà il momento di negoziare.

Ecco i diversi ruoli che un agente professionista è in grado di giocare in una qualsiasi operazione immobiliare:

L’agente del venditore

L’agente del venditore lavora per il venditore e rappresenta i suoi interessi nella vendita. Il venditore incarica il suo agente, solitamente tramite forma scritta, di commercializzare e vendere la sua casa.

La responsabilità dell’agente è quella di far ottenere al venditore la più alta quantità di denaro nel più breve periodo.

L’agente del compratore

L’acquisto di una casa può essere emotivamente stressante; molti acquirenti hanno bisogno della figura dell’agente del compratore.

L’agente del compratore lavora al fianco dell’acquirente per tutto il tempo che serve per comprare casa. Gli mostra un sacco di case, li consiglia, li supporta nei momenti peggiori e quando arriverà il momento di fare un’offerta andrà a negoziare con il venditore. Una risorsa preziosa.

Il doppio agente

A volte l’acquirente rinuncia a essere rappresentato da un agente indipendente e sceglie di collaborare direttamente con l’agente del venditore. Un agente doppio rappresenta entrambi i lati della transazione.

Se collabori con un agente doppio assicurati che sia un professionista, ed in quanto tale rimanga imparziale, e che si limiti al ruolo di mediatore tutelando entrambe le parti.

Chi paga l’agente?

Il venditore e l’acquirente pagano rispettivamente ognuno il relativo agente quando l’affare si chiude. Nel caso del doppio agente, l’agente porta a casa l’intera commissione.

Si dovrebbe utilizzare l’agente del venditore come doppio agente?

A meno che non sei un esperto investitore immobiliare, è meglio affidarti ad un agente per l’acquirente. Non c’è alcun costo aggiuntivo, ti fornirà una quantità inestimabile di consulenze e supporto in quello che può finire per essere un periodo molto stressante.

Tramite la rete di collaborazione con un agente puoi accedere alle proposte di tutte le agenzie presenti nella rete, sicuramente un’offerta maggiore rispetto a quella della singola agenzia. Un solo agente può farti visitare tantissimi immobili. 

Se cerchi un professionista per una consulenza gratuita lascia i tuoi dati e sarai contattato entro 24 ore. Casarapido.it mette a disposizione solo agenti immobiliari qualificati.

Buon Vento
Alessandro

Share Button