Tutti gli appartamenti prima o poi necessitano di una ristrutturazione (mediamente ogni 20 anni), i motivi possono essere vari e probabilmente anche a te sarà capitato di provare a fare dei conti per preventivare una ristrutturazione.

In questo articolo ti darò delle linee guide per farti un’idea sui costi unitari, così potrai preventivare singolarmente ogni singolo intervento, potendo così decidere quale intervento fare subito e quale rimandare in un secondo momento. Ricordati inoltre che con la legge di stabilità del 2016 sono state prorogate le detrazioni fiscali per chi ristruttura casa.

Vediamo ora quanto costa ristrutturare casa suddiviso per singolo intervento.

Abbattere e costruire

Se hai necessità di modificare la pianta della tua casa, sicuramente devi demolire e/o costruire tramezzi. Questi sicuramente sono i primi costi da calcolare. La demolizione e lo smaltimento delle macerie ha un prezzo di circa 35 €/mq sia per le pareti che per i pavimenti (nel caso tu voglia ripavimentare). Nel caso invece fosse necessario costruire dei tramezzi i prezzi sono di 35 €/mq per i tramezzi in laterizio e 40€/mq per il cartongesso.

Pavimenti

Per quanto riguarda i pavimenti, oltre al costo della posa (circa 10 €/mq), bisogna considerare il prezzo dei rivestimenti che variano tantissimo in base alla qualità, per una buona piastrella dovrai spendere almeno 20 €/mq. Nel caso tu scelga di optare per il parquet sicuramente risparmierai per la posa (5 €/mq nel caso di laminato parquet) ma dovrai spendere di più per l’acquisto dei listelli dato che un buon parquet arriva a costare anche 50 €/mq, oppure dovrai accontentarti dei laminati che hanno un prezzo minimo di 15 €/mq.

Porte e infissi

Nel caso tu decida di sostituire anche le porte, il prezzo minimo per una porta in laminato tra acquisto e montaggio è 150 € per porta, mentre per la porta blindata ci aggiriamo sui 1000 €. Per quanto riguarda gli infissi, quelli in legno ed in alluminio costano di più rispetto a quelli in pvc, considera comunque che tra acquisto e montaggio c’è un costo minimo di 300 € per una finestra e 700 € per una porta-finestra.

Impianti

L’impianto idraulico ha mediamente un costo di ristrutturazione di circa 200 € per punto acqua (compreso di tubature e montaggio sanitari), mentre per quello elettrico (certificato) siamo intorno ai 50 € per punto luce.

Per quanto riguarda l’impianto del gas costa circa 600 €, a questo costo va aggiunto il costo della caldaia (tra i 900 ed i 2500 €) ed altri 250 € a punto termico. Mentre per il condizionamento i costi si aggirano intorno ai 300 € a condizionatore.

Come risparmiare

Chiaramente i costi indicati in questi articoli sono orientativi, per dei calcoli più precisi ti invito a contattare ditte specializzate, anche perché i costi variano notevolmente in base a dove è ubicato l’immobile.

 Ecco come puoi risparmiare sulla ristrutturazione:

  • Sfrutta le agevolazioni fiscali, circa il 50% dell’importo lo puoi recuperare grazie al bonus casa
  • Valuta più preventivi di diverse aziende
  • Per le finiture, acquista le rimanenze di magazzino, stessa qualità ma con un prezzo scontato
  • Alcune operazioni puoi anche realizzarle da solo con del fai-da-te, in primis la demolizione di tramezzi o la posa del parquet.

Nonostante i miei consigli la ristrutturazione potrebbe risultare troppo costosa, ed allora devi decidere quali interventi fare subito e quali rimandare. Il mio consiglio è quello di procedere immediatamente con gli impianti, le eventuali demolizioni ed il bagno, sono sicuramente gli interventi per i quali dovresti lasciare l’appartamento e trasferirti altrove. Mentre altri interventi come la sostituzione degli infissi o delle porte, che sono sicuramente meno invasivi, potresti tranquillamente effettuarli in un secondo momento.

 

Conclusioni

La ristrutturazione di una casa può sembrare semplice, ma in realtà nasconde tante insidie ed anche qualche imprevisto, per questo in genere ti consiglio di considerare sempre un 10% in più sulla spesa totale, così da poter affrontare eventuali imprevisti. Se la tua esigenza è di modificare totalmente un appartamento ti consiglio di abbandonare l’idea della ristrutturazione e concentrare le tue forze sulla ricerca di un appartamento che soddisfa le tue esigenze anzichè adattare quello già in tuo possesso, probabilmente risparmieresti tempo e denaro.

Contatta la nostra agenzia immobiliare per trovare rapidamente la casa che soddisfa le tue esigenze a Palermo.

 

Buon Vento
Alessandro

 

Share Button