Non c’è una seconda occasione per fare una prima bella impressione e sicuramente le fotografie della casa sono la prima cosa che un cliente guarda. 

 

Chi cerca un immobile su internet prosegue la lettura dell’annuncio solo se attirato dalle fotografie. Un annuncio immobiliare senza foto o con scatti di qualità scadente attirerà pochissimi visitatori, e la maggior parte ci resteranno per pochi secondi. Al contrario un annuncio con tante e belle foto genera molte più visite con tempi di permanenza maggiori. E’ evidente quindi come le foto possono fare la differenza tra un annuncio vincente ed uno perdente.

Fotocamera e attrezzatura

Non è importante utilizzare una macchina con una risoluzione elevata: essendo foto che vanno su internet sarà sufficiente una macchina compatta. Se usi una fotocamera compatta, evita di utilizzare lo zoom digitale perché riduce la qualità dell’immagine. Avvicinati al soggetto anziché utilizzare lo zoom.

Uno strumento importante per scattare foto di qualità è il cavalletto. Il treppiedi ti permette di eliminare l’effetto mosso e di aumentare il tempo di esposizione per ottenere così foto di qualità anche in ambienti meno illuminati. Se non hai il cavalletto ti consiglio di poggiarti su un piano o su una parete per limitare al massimo l’effetto mosso.

Il flash tende a schiacciare l’immagine quindi è meglio non utilizzarlo, tranne se non hai quello orientabile per puntarlo al tetto (illuminando così l’ambiente con luce omogenea).

come fotografare casa - attrezzatura

Avere una macchina dotata di un obbiettivo grandangolare ti aumenterà l’ampiezza degli ambienti e ti permetterà di fotografare in modo adeguato anche gli ambienti più piccoli.

Mettere in ordine prima di fotografare

Prima di fotografare la tua casa, ricordati di mettere in ordine e spersonalizzarla al massimo: una ambiente disordinato induce chi guarda ad abbandonare l’annuncio. Ecco una check list delle cose da fare:

  • Togliere i cappotti dall’appendiabiti nell’ingresso
  • Togliere i soprammobili e gli accessori
  • Mettere cuscini sui divani e dei fiori sopra i tavoli
  • Fare i letti nelle camere, chiudere i cassetti e togliere foto e libri dai comodini
  • Mettere in ordine la cucina, via le padelle, i tegami ed i piatti sporchi. Metti un bel cesto di frutta sulla tavola
  • Togliere gli accappatoi, lo spazzolino ed il dentifricio dal bagno. Chiudi il water.
  • Illuminare gli ambienti più bui
  • Sistemare e pulire gli ambienti esterni

come fotografare casa - home staging

 

Cosa e come fotografare

Una volta che la casa è pronta per essere fotografata ora devi aspettare una bella giornata di sole per valorizzare al meglio ogni ambiente, sicuramente devi:

  • Aprire tutte le finestre per fare entrare più luce naturale possibile
  • Accendere tutte le luci
  • Non fotografare in controluce
  • Fotografare tutti gli ambienti, meglio riprendere un dettaglio in quelli più piccoli
  • Ricordarti di fotografare anche l’esterno e le parti comuni
  • Fotografare dal basso verso l’alto per dare ampiezza gli ambienti

Cosa non fotografare

Infine, ecco una lista delle cose che assolutamente non devi fotografare:

  • Ambienti disordinati, sporchi, bui
  • Difetti dell’immobile
  • Animali domestici e persone
  • Primi piani dell’arredamento

Per qualsiasi ulteriore informazione o se devi vendere una casa a palermo e vuoi una consulenza gratuita e senza impegno contatta la nostra agenzia immobiliare.

Buon Vento
Alessandro

Share Button