Stando alle statistiche dell’Istat per il secondo anno di fila il mercato immobiliare registra un aumento delle compravendite.

compravendite immobiliari 2015 - casarapido

Dopo la serie negativa iniziata nel 2006 con la crisi economica, nel 2014 il settore è tornato finalmente a crescere (+1,6%), il buon andamento è stato confermato anche nel 2015. A testimoniarlo sono le ultime rilevazioni statistiche dell’Istat sull’andamento del settore immobiliare nell’ultimo trimestre del 2015.

Nell’ultimo trimestre del 2015 i trasferimenti immobiliari sono stati 183.786, un aumento del 9,1 % rispetto allo stesso periodo del 2014. Questa crescita è dovuta dall’incremento delle vendite di immobili ad uso abitativo (+10%) mentre i trasferimenti ad uso economico hanno subito un leggero calo (-2,5%).

Questi dati vanno a sommarsi con quelli registrati nei precedenti trimestri e registrano una crescita totale nell’intero anno 2015 dei trasferimenti pari al 5,2%, anche dai dati totali annuali abbiamo la conferma che questa crescita è sostenuta dalle compravendite di immobili ad uso abitativo (+5,7%), diminuite invece quelle di immobili ad uso economico (-1,3%).

Come viene evidenziato nel report, questa crescita è stata favorita dall’aumento dei mutui. Infatti il 2015 è stato un anno positivo anche per i mutui ed i finanziamenti, con un aumento del 23% rispetto al 2014.

Le grandi metropoli registrano un aumento del 5,6%, mentre i piccoli centri del 4,8%. A livello territoriale la ripresa ha valori sopra le media al Nord (Nord-Ovest: +8,8%, Nord-Est:+6,3%) e aumenti inferiori al centro e al sud (Centro:+3,6%, Sud:+3,7%, Isole:+5,4%). Le compravendite di immobili ad uso economico risultano in crescita solamente al centro (+1,9%) e nelle isole (+1,5%).

Ad oggi, con l’aumento che si è registrato nel 2015, le compravendite immobiliari sono state 625.305.

Sicuramente un segnale positivo che fa ben sperare per il futuro, se vuoi comprare casa a Palermo  potrebbe essere il momento migliore visto che ancora i prezzi non hanno segnato un aumento (ma sarà la naturale conseguenza dell’aumento delle compravendite). Se invece sei un proprietario e, vista la ripresa, stai valutando la possibilità di metterlo in vendita, contattaci per una valutazione del tuo immobile, gratuita e senza impegno.

Ecco il report completo dell’Istat: Report Istat – Compravendite Immobiliari – Anno 2015

Buon Vento
Alessandro

Share Button