Come ti ho accennato nel precedente articolo, anche nel settore immobiliare i tentativi di truffe non mancano mai, adesso che tutti usano internet per cercare casa è proprio lì che i malintenzionati cercano le proprie vittime.

Il consiglio che ti do è di affidarti ad un buon agente immobiliare (come scegliere l’Agenzia Immobiliare?), solo così avrai la certezza di evitare sgradevoli sorprese. Ma se comunque stai facendo autonomamente una ricerca online e improvvisamente trovi  la casa dei tuoi sogni ad un ottimo prezzo ricordati che esistono le occasioni ma non i miracoli e fai attenzione ai segnali che ti permettono di individuare un annuncio immobiliare truffa.

La tecnica utilizzata solitamente è sempre la stessa: il proprietario dice di trovarsi all’estero, e per questo non può mostrare l’appartamento, e chiede l’invio di una caparra promettendo di inviare le chiavi. Una volta ricevuto il denaro interrompe ogni tipo di comunicazione.

Ecco 5 segnali di una possibile truffa:

1. Prezzi convenienti: sicuramente il prezzo troppo conveniente deve essere un campanello d’allarme, se ti viene offerta una grande casa ristrutturata al prezzo di un monovano presta molta attenzione, non fidarti, potrebbe trattarsi di una truffa.

2. L’inserzione non contiene il numero di telefono ma solamente l’indirizzo di posta elettronica:  solitamente i proprietari lasciano il proprio recapito telefonico, è il modo più veloce per avere il primo contatto. Se il proprietario non è disponibile a parlare telefonicamente non vuol dire che sia per forza una truffa, ma sicuramente devi prestare maggiore attenzione.

3. Il proprietario non è disponibile ad incontrarvi: tutti i proprietari (magari attraverso un rappresentante) vogliono incontrare il potenziale inquilino. Stai alla larga da proprietari che non vogliono incontrarti, anche se con scuse apparentemente valide (familiare in ospedale, residenza all’estero, ecc.. ).

4. Il proprietario chiede denaro in anticipo: prima di anticipare denaro o firmare qualsiasi tipo di contratto devi assicurarti che il tuo interlocutore sia il proprietario. Chiederti denaro senza averti mai incontrato o addirittura mai parlato telefonicamente è sicuramente un comportamento sospetto.

5. Errori di ortografia e grammaticali all’interno degli annunci: i malintenzionati traducono gli annunci in diverse lingue, spesso utilizzando traduttori presenti su internet. Così facendo possono pubblicare gli annunci nei portali immobiliari di altri Paesi aumentando così le probabilità di trovare potenziali “clienti”. I traduttori automatici commettono tanti errori ortografici e/o grammaticali, quindi devi sospettare quando la descrizione dell’annuncio non è coerente o presenta troppi errori.

 

Se durante la tua ricerca individui un annuncio truffa, il consiglio che ti do è di segnalarlo immediatamente alla polizia postale. Affidandoti ad una buona agenzia immobiliare, che verifichi l’identità del proprietario e la documentazione dell’immobile, eviti sicuramente di avere sgradevoli sorprese. Se cerchi casa compila il “Rapido Per Te”, effettueremo noi la ricerca al tuo posto.

 

Buon vento

Alessandro

 

Share Button